Startseite | Gemeinsame Startseite | Publizieren! | Feature Archiv | Newswire Archiv | Trasharchiv


Über Indymedia.ch/de
Indymedia-Café
Editorial Policy / Moderationskriterien
Über Sprache sprechen - Sexismus in der Sprache
Wie kann ich auf Indymedia.ch publizieren / Allgemeines zu Medienaktivismus
Kontakt
Wiki
Mailingliste
Medienaktivismus
Gedanken zu Provos & Fakes
Links









 
www.indymedia.org

Projekte
print
radio
satellite tv
video

Afrika
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
kenya
nigeria
south africa

Kanada
london, ontario
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor

Ostasien
burma
jakarta
japan
korea
manila
qc
saint-petersburg

Europa
abruzzo
alacant
andorra
antwerpen
armenia
athens
österreich
barcelona
belarus
belgium
belgrade
bristol
brussels
bulgaria
kalabrien
croatia
cyprus
emilia-romagna
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
deutschland
grenoble
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
liguria
lille
linksunten
lombardia
london
madrid
malta
marseille
nantes
napoli
netherlands
nice
northern england
norway
nottingham
oost-vlaanderen
paris/île-de-france
patras
piemonte
poland
portugal
roma
romania
russia
sardinien
schottland
sverige
switzerland
thorn
toscana
toulouse
ukraine
großbritannien
valencia

Lateinamerika
argentina
bolivia
chiapas
chile
chile sur
brasilien
sucre
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
santiago
tijuana
uruguay
valparaiso
venezuela

Ozeanien
aotearoa
brisbane
burma
darwin
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

Südasien
india
mumbai

Vereinigte Staaten
arizona
arkansas
asheville
atlanta
austin
austin
baltimore
big muddy
binghamton
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
columbus
dc
hawaii
houston
hudson mohawk
kansas city
la
madison
maine
miami
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
saint louis
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa barbara
santa cruz, ca
sarasota
seattle
tampa bay
tennessee
united states
urbana-champaign
vermont
western mass
worcester

Westasien
armenia
beirut
israel
palestine

Themen
biotech

Intern
fbi/legal updates
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
 
 :: Il Cabaret della Svizzera italiana accusa: "La TSI censura" ::
14-09-2006 16:51
AutorIn : pipistrella : http://
COMANO - Con un comunicato stampa diffuso in serata il Cabaret della Svizzera Italiana fa sapere che la TSI ha deciso di censurare il loro ultimo spettacolo intitolato "Konfederatti" che verrà messo in onda sabato prossimo in prima serata. Stando a quanto spiega Angelo Zanetti, uno dei quattro comici, ad essere tagliata è la canzone che conclude la prima parte dello spettacolo, dove la Lega Padana viene paragonata alla Lega Araba.
"Il gruppo ritiene questa decisione inaccettabile, sbagliata e priva di qualsiasi senso e chiede pertanto che venga mandata in onda la versione originale" scrivono i quattro attori del Cabaret.

"Gli addetti al lavoro hanno visto lo spettacolo per ben tre volte - viene spiegato nel comunicato stampa - lo hanno filmato in anteprima e lo hanno registrato sull’arco di tre rappresentazioni. In nessuna di queste occasioni qualcuno ci ha manifestato la volontà o l’eventualità di tagliare una qualsiasi scena. Facciamo notare che in oltre 20 anni di apparizioni televisive, mai siamo stati confrontati con una situazione del genere. Questa decisione è arbitraria ed è stata presa senza nemmeno interpellarci. Anzi, non siamo nemmeno stati informati direttamente".


Per Angelo Zanetti e gli altri comici del gruppo si tratta di una censura che "non è solamente un atto contro la libertà di espressione, ma è un pugno nello stomaco ad un gruppo che per oltre 30 anni di attività ha portato in scena spettacoli di satira politica apprezzati dall’intera popolazione e non solo. Un successo che è andato in crescendo tanto che oggi, all’annuncio della cessazione dell’attività, quotidianamente siamo confrontati con persone che ci chiedono di non abbandonare la scena".

 :: 1 Inhaltliche Ergänzung : > Ergänze diesen Artikel (.onion )
  continua la censura
18.09.2006 18:28  
LUGANO - Il caso: sabato sera la TSI ha mandato in onda lo spettacolo intitolato "Konfederatti" del Cabaret della Svizzera italiana censurandone una parte.

Ma facciamo un passo indietro. Mercoledì il Cabaret, con un comu­nicato, aveva chiesto che fosse mandata in onda la versione originale. Ad essere tagliata, specificavano, sarebbe stata "la canzone che conclude la pri­ma parte, dove la Lega padana viene paragonata alla Lega ara­ba".

La loro richiesta non è stata ascoltata e sabato sera la TSI, come detto, ha censurato lo spettacolo, anche più di quanto pensavano comici ed autori del Cabaret.

"Altro che qualche minuto. Hanno tagliato lo spettacolo molto più di quanto si diceva: mancano quasi dieci minuti. Non è stata censurata solo una canzone, ma anche tutta la scena che la precede", così oggi a TicinOnline Angelo Zanetti, uno dei quattro cono­sciutissimi comici, che per l'occasione si è però espresso a titolo personale.

"In TSI sono stati bugiardi fino alla fine - prosegue Zanetti - non hanno nemmeno avuto il coraggio di dire esattamente cosa tagliavano. Hanno tolto un blocco intero. Lo spettacolo è stato azzoppato e questo mi fa proprio arrabbiare. Una rabbia incredibile".

"In pratica - spiega ancora Zanetti - è stato censurato tutto il blocco legato al parallelismo tra la Lega Nord e Lega araba. Si trattava di una scenetta molto divertente, con Paolo Ferrazzini (nella foto a lato, ndr.) in scena con la camicia verde che parlava in bergamasco. Tagliare questo sketch è assurdo. Si tratta di una scelta priva di qualiasi senso. Una censura ingiustificabile".

E poi la stoccata finale di Angelo Zanetti, verso Comano: "Non porti a casa lo spettacolo e poi lo tagli di nascosto. Non si fa. Queste cose le fanno solo i codardi. Se in TSI avevano dei dubbi sullo spettacolo dovevano manifestarli prima di comperarlo. Così avremmo anche potuto dire di no".


AutorIn: pipistrella
GNU Free Documentation License 1.2 Sämtlicher Inhalt auf Indymedia Deutschschweiz ist verfügbar unter der Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 Germany.
Für sämtlichen Inhalt der jeweiligen Beiträge unter Indymedia Schweiz und Indymedia Deutschschweiz sind nur die jeweiligen AutorInnen verantwortlich!
Indymedia Schweiz läuft mit MIR 1.1
Use GNU!