Mobilitazioni contro il WEF 2011  
Feature Categoria anticapitalismo / antiglobalizzazione - WEF - :  
  20-01-2011 22:34  
  - Tutti gli anni a Davos si tiene il World Economic Forum (WEF) e anche quest'anno Klaus Schwab, il mentore del WEF, ha invitato Presidenti, Ministri, Young Global Leaders e naturalmente gli autoproclamatisi Timonieri della Finanza a riunirsi per discutere del nostro futuro. Il quarantunesimo raduno del Forum Economico Mondiale - dal motto "norme condivise per una nuova realtà" - avrà luogo fra il 26 e il 30 gennaio.

Il movimento contro il WEF scenderà in piazza con il motto "non lasciamoci dividere" e attuando forme di protesta variegate.

Per gli/le interessat*, oltre alle manifestazioni del 22 gennaio a S.Gallo (14'00 Bahnhofplatz) e del 29 gennaio a Davos, sono previsti altri momenti di lotta in tutta la Svizzera.

:: Aggiornamenti ::
[26.1] Berna: appeso striscione in stazione
[26.1] S.Gallo: rivendicazione di attacco contro facoltà di economia
[27.1] Zurigo: attaccata sede Credit Suisse
[27.1] Berna: azione e volantinaggio all'UBS
[27.1] Davos: risveglio col botto al lussuoso Posthotel
[28.1] Basilea: azione e volantinaggio alla stazione
[29.1] Davos: polizia sovraeccitata - cariche e fermi [ 1 | 2 ]

:: Assieme nelle strade - contro il WEF ::
Attività | Manifestazioni | Film | Concerti | Diversi

Le proteste degli scorsi anni: 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001
 
  deutsch (Versione originale) | italiano [ Continua... ]  
WEF 2010: CALL TO ACTION  
Feature Categoria anticapitalismo / antiglobalizzazione - WEF - :  
  19-01-2010 23:00  
  Wipe Out WEF ! WEF 2010: CALL TO ACTION Il quarantesimo vertice del World Economic Forum si terrà ancora una volta a Davos dal 27 al 31 gennaio, in una Svizzera sempre più blindata.
La sfida che si sono dati quest'anno i leaders globali è di “ripensare, riprogettare e ricostruire” il mondo (c'è chi può). La crisi economica sta scaturendo in una sfiducia nei confronti del sistema neoliberista da loro promosso, e diventa impellente trovare una soluzione per perpetuare lo sfruttamento globale.
Oltre alle chiacchierate private e mondane tra potere politico e potere economico - grande asso da sempre nella manica del WEF, che è riuscito così a far fronte alla concorrenza di altri eventi - all'ordine del giorno si può leggere:
- Come rafforzare la coesione economica e lo stato sociale - Come ridurre i rischi globali e come far fronte ai fallimenti del sistema - Come garantire la sostenibilità - Come migliorare la sicurezza - Come creare un quadro di valori - Come creare istituzioni efficienti.
Gli organizzatori definiscono il forum di quest'anno una vera “chiamata all'azione”.

E c'è chi risponde all'appello!!!

::Appuntamenti::
[16 gennaio 2010] Occupazione di Paradeplatz a Zurigo.
[16 gennaio 2010] Antiwef festival a Lucerna.
[23 gennaio 2010, ore 14.00, Theaterplatz] Manifestazione antiwef a Lucerna. La manifestazione è stata approvata dalla città. [1]
[27-31 gennaio 2010] Proteste a Davos. [1]
[29-30 gennaio 2010] Controvertice “L'altro Davos” a Basilea.
[30 gennaio 2010, ore 13.00, Barfüsserplatz] Manifestazione antiwef, Basilea.[1] [2]

::Le proteste degli anni scorsi::
2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001

 
  [ Continua... ]  
Nelle strade contro il Wef: 31.01.2009 giornata d'azione  
Feature Categoria WEF - :  
  26-01-2009 20:00  
  fantocci Dal 28 gennaio al 1. febbraio, in una Davos militarizzata a spese dei contribuenti, i cosiddetti "Global leader" (rappresentanti del mondo economico- industriale e capi di governo) si sono dati di nuovo appuntamento per la loro annuale kermesse: il World Economic Forum.
Un forum diretto dal selezionatissimo cast dell'élite del capitalismo globalizzato che non esita ad affamare tutta una parte della popolazione del pianeta e a distruggerne le condizioni di esistenza per meri interessi privati la cui politica si basa sulla privatizzazione dei profitti e sulla socializzazione delle perdite.

Nonostante l'obiettivo dello stato di mettere a tacere il movimento anti-WEF, con pestaggi da parte delle forze dell'ordine, arresti e schedature di massa, circoscrizione e militarizzazione del territorio con chiusura delle frontiere, anche quest'anno è stata indetta una mobilitazione che sfociata in una manifestazione tenutasi a Ginevra sabato 31 gennaio. Anche a Davos ci sono state alcune azioni.

::Archivio post Wef 2009::
Raccolta dei post riguardanti l'edizione 2009

::Le proteste degli scorsi anni::
2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001

::Links::
Coordinamento anti-WEF - Rivoluzionaria contro il WEF - Smashwef - Il Dr. Schwab e il suo WEF
 
  deutsch (Versione originale) | italiano [ Continua... ]  
Da Heiligendamm al WEF verso Monaco  
Feature Categoria ecologia - WEF - :  
  09-01-2008 23:21  
  format A3 Migliaia di poliziotti e 6500 militari si stanno preparando per proteggere i cosiddetti "Global leader" (rappresentanti del mondo economico- industriale e capi di governo) che anche quest'anno si incontreranno a Davos per il World Economic Forum per discutere e decidere sulle sorti del pianeta.

Il tema dell'anno scorso - la povertà nel mondo - è già stato superato e quest'anno tocca al clima. Questa problematica è già stata trattata durante il G8 di quest'estate in Germania, dov'è emersa la necessità di ridurre del 50% le emissioni di CO2 entro il 2050. A questo proposito Tony Blair ha recentemente dichiarato: "la verità è che nessun Paese, per quanto riguarda i problemi ambientali a lungo termine, sta riducendo la sua crescita o i propri consumi".
La questione in gioco è la crescita economica delle industrie, ovvero la base stessa dell'economia capitalista. Non c'è dunque da aspettarsi nulla di buono. I risultati del Summit di Bali ne sono testimonianza: "La riduzione dei gas che provocano l'effetto serra dal 25 al 40% non è stata resa obbligatoria".

 
  deutsch (Versione originale) | italiano [ Continua... ]  
Wef 2007: da Davos passando per Monaco fino a Heiligendamm  
Feature Categoria WEF - :  
  18-01-2007 13:13  
  Vor Hotel Belvedere Ne avremmo volentieri fatto a meno: anche quest'anno si torna a parlare di WEF.
Le mille multinazionali più potenti del globo, coadiuvate da VIP del mondo della politica e della società si ritroveranno dal 24 al 28 gennaio 2007 nel cuore dei Grigioni, militarizzandolo per la loro abituale kermesse.

Quest'anno le proteste saranno allargate ad altri due importanti appuntamenti dei global leader: l'incontro nella NATO a Monaco e il meeting dei G8 a Heiligendamm (+info) in Germania.

In attesa della giornata di mobilitazione nazionale di sabato 27 gennaio, sono stati recentemente consegnati i "Negative Awards" alle tre aziende che più si sono contraddistinte per la loro cattiva condotta: Xstrata, Novartis e Ruag

Report dalle azioni di protesta:
[sa27] In migliaia a Basilea : 1
Report da Davos : 1
: Proteste a Davos contro Calderon
[gio25] Azione alla Ruag di Agno : 1 - 2
[sa20] Azione a Zurigo | Azione a Burgdorf

Siti di riferimento:
smashwef.ch | antiwef-basel.ch | no-wef.ch.vu | dadavos.ch

Le proteste degli scorsi anni:
2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001

Siti di riferimento:
smashwef.ch | antiwef-basel.ch | no-wef.ch.vu | dadavos.ch
 
  deutsch (Versione originale) | italiano [ Continua... ]  
AntiWEF 2005  
Feature Categoria WEF - :  
  21-01-2006 10:04  
  la scultura Dal 25 al 29 gennaio a Davos si tè tenuto il Forum Economico Mondiale, in cui gli autonominatisi "global leaders" hanno discusso e deciso le strategie per favorire i commerci e le politiche neoliberiste a livello globale. Il tema del WEF 2005 è stato 'Mastering our Future'.

La protesta, quest'anno è stata delocalizzata, creativa e determinata.

:: Aggiornamenti:
[29.1] Azione a Solothurn
[28.1] 2500 a Basilea e azione a Coira | : 1 - 2
[28.1] Striscione a Lucerna
[27.1] Striscione nel Prättigau
[25.1] Inizia il forum, 800 militari allertati
[21.1] Immagini e resoconti dalla Giornate di azione
[14.1] Manifestano in 200 a Berna
[12.1] I nominati di quest'anno al "Public Eye Awards"
[11.1] Prime manifestazioni sabato a Berna

:: Sito di riferimento per le azioni a livello nazionale
:: Cosa hanno fatto in Ticino gli Amici del WEF - volantino
1 - 2 - la regione
:: Ascolta la conferenza stampa degli Amici del WEF

:: Links:
Vertice NoDemo | Dance out WEF | Autonome Gipfelblockade | Perspektiven nach Davos | Coordinamento Anti-WTO | Antirep | DADAvos | Revolutionärer Aufbau Schweiz | Moviment-ti | CSOA il Molino | GSoA | Selezione di post da altre Indymedia

Le manifestazioni degli scorsi anni: 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001

[Multilanguage: DE - FR]
 
  [ Continua... ]  
Ancora una volta, forte e chiaro: NO all'ALCA! NO a Bush!  
Feature Categoria anticapitalismo / antiglobalizzazione - ecologia - G8 - WEF - :  
  02-11-2005 13:37  
  i popoli contro l'ALCA Il "Vertice delle Americhe" ebbe inizio a Miami nel 1994, promosso dall'Organizzazione degli Stati Americani - OEA - e riunisce i presidenti di 34 nazioni del continente, tutte tranne Cuba.
L'obiettivo è imporre le politiche neoliberiste tramite l'Area di Libero Commercio delle Americhe - ALCA - e il Trattato di Libero Commercio - TLC - .

Il 4 e 5 novembre a Mar del Plata, Argentina si terrà il IV di questi vertici. Il 3 novembre è previsto l'arrivo, contestatissimo, di George W. Bush [leggi qui la lista completa dei partecipanti].
La città è militarizzata dal 31 ottobre, il centro è transennato e l'accesso è negato anche alla maggioranza dei suoi abitanti.

La risposta di ripudio è ampia e variegata.
Tra il 1 e il 3 novembre, sempre a Mar del Plata, il III Vertice dei Popoli delle Americhe discuterà sulla costruzione di alternative e resistenza all'ALCA e agli altri trattati di "libero commercio".
Molti altri sono gli appuntamenti di resistenza, in tutta l'Argentina come nel resto dell'America [leggi il programma completo delle mobilitazioni].

Approfondimenti Indymedia Argentina | Indymedia Italia | Mobilitazione in Uruguay | Prensa de Frente (anche in italiano) | Red de Medios Alternativos | RedAcción | Grupo Bristol | Rete NoALCA | Spot anti Bush

ALCA: la legge del più forte

ascolta
ASCOLTA LA DIRETTA RADIO di: La Tribu + Farco + Aler + Amarc + Radio Mundo Real

[Multilanguage: fr | de ]
 
  [ Continua... ]  
Sequestrato il server di Indymedia Bristol!  
Feature Categoria anticapitalismo / antiglobalizzazione - G8 - media/net-attivismo - repressione - WEF - :  
  28-06-2005 23:41  
  squestro Lunedì 27 giugno la polizia ha sequestrato il server di Indymedia Bristol. Durante l'azione, un volontario di Indymedia è stato arrestato. La settimana scorsa la polizia aveva avanzato la richiesta d'accesso al server per ottenere l'IP di un persona che vi avrebbe inserito un contributo.

Indymedia è sostenuto da Organizzazioni per la Difesa dei Diritti Civili e dalla National Union of Journalists. Prima d'essere costretti per vie legali a dare l'accesso al server, Indymedia Bristol aveva dichiarato: "Non abbiamo intenzione di consegnare volontariamente queste informazioni come la polizia ci chiede di fare" [en]. Si aspetta nelle prossime ore una nuova presa di posizione del collettivo di Indymedia Bristol.

>> Leggi tutto l'articolo

APPROFONDISCI: info in inglese | comunicato indy italia

Mediattivismo sotto attacco:
> giugno 05: sequestro inventati/autistici
> giugno 05: Manomissione server alternativo a Firenze
> maggio 05: Crocenera anarchica sotto sequesto
> ottobre 04: FBI sequestra indymedia
 
  [ Continua... ]  
WIPE OUT WEF 2005  
Feature Categoria WEF - :  
  07-01-2005 23:30  
  bern Nonostante il diritto di manifestare non sia stata garantito e il provocatorio ed eccessivo spiegamento di polizia, a Berna sabato 22, non meno di 1500 persone hanno inscenato azioni creative decentralizzate di disobbedienza civile. La polizia annuncia di aver arrestato 84 persone (fra cui almeno un ticinese). Pare che nove persone siano ancora detenute, le persone rilasciare testimoniano le scandalose modalità di detenzione - 2 (fr). Altre azioni il finesettimana successivo, a Davos manifestazione tranquilla, mentre a Basilea i manifestanti sono stati subito accerchiati e bagnati con gli idranti, a Lugano un RadioBallet.

Coloro che sono stati arrestati o hanno subito repressione informino l'antirep
078 847 16 36 tramite mail o posta: KG | Postfach 7907 | 3001 Bern
Appello a testimoniare!

:: fucili puntati ad altezza di persona: 1 - sisa | proiettili di gomma
:: Sequenza fotografica del brutale fermo degli "arrampicatori"

[Sabato 22 a Berna: cronologia, foto, video e rassegna stampa delle azioni]

[Indice delle News nei giorni del Wef]

:: APPROFONDIMENTI ::
:: Streaming radio da Berna, sabato 22
:: Chi è Schwab, il fondatore del WEF?
:: Elenco dei collaboratori e dei partecipanti al Wef
:: L'appello: italiano, tedesco, francese e turco
:: Immagini e manifesti antiWef: plakate | 1 - 2
:: Gli scorsi anni: 2004 | 2003 | 2002 | 2001
:: Multilanguage: fr - de
:: Spot antiwef: 1 - 2 - 3 | audiocronologia
 
  [ Continua... ]  
Forum di Crans-Montana: fratello minore del WEF  
Feature Categoria anticapitalismo / antiglobalizzazione - WEF - :  
  27-06-2004 03:00  
  Fratello minore del Wef di Davos, il Forum di Crans Montana (CMF) sarà dal 24 al 27 Giugno alla sua sedicesima edizione. Molto meno conosciuto del suo omologo di Davos, il CMF segue la stessa logica: la difesa dell'economia di mercato, delle liberalizzazioni e delle altre misure di riaggiustamento.
Nato dalla caduta delle politiche comuniste dei paesi dell'Est e dall'opportunità di raccogliere grandi imprese europee dell'apertura di questo nuovo mercato, Il CMF non smette da allora di elargire i suoi contatti in previsione di offrire agli investitori presenti la possibilità di stabilire dei contatti con i responsabili del paese, aprendo così la loro economia alla perdita degli interessi della popolazione. È così che i responsabili afgani e iracheni sono stati le star di queste ultime edizioni del CMF, mettendo in risalto il loro enorme mercato della ricostruzione dopo che il loro paese è stato vittima di bombardamenti senza precedenti a nome della democrazia e dell'economia di mercato.

Manifestazione a Crans-Montana: 1 | : 1 - 2


[ I partner | Capitalismo etico | Iraq al centro degli appetiti | Una leggitimità che non hanno | La nostra mobilitazione | Contro la criminalizzazione del movimento ]

Materiali: CMF 03 | coordinamento antiCMF | ftr en francais
 
  [ Continua... ]  
Diventa media!
>> Archivio thematique <<
Image Da dentro la galera: Solidarietà con Marco | de
11-01-2014 13:21 - (A)
Generic Comunicato Marco Camenisch su sciopero della fame
08-01-2014 14:41 - (A)
Image WEF 2013
16-01-2013 17:49 - da ch.indymedia.org/de
Text Avon Ağustos Kataloğu 2012
29-07-2012 17:26 - Avon Türkiye
Text OccupyDavos
29-01-2012 11:28 - da EuroNews
Text Blitz di Femen a Davos
29-01-2012 03:30 - Barabàn
Text In sciopero contro il WEF
22-01-2012 16:28 - liberi tutte
1 commento
Text Berna: polizia soffoca sul nascere dimostrazione anti-WEF
22-01-2012 16:22 - da agenzie
2 commenti
Text Quaranta capi di Stato e di Governo al WEF 2012
22-01-2012 16:19 - call to action... ;-)
Text WEF 2012: è iniziato l'impiego dell'esercito
22-01-2012 16:11 - Dall'amministrazione federale... ;-)
Video Fideris - Quello che i media e la polizia non raccontano | de
01-02-2011 00:44 - La Brezza
Text Violenza poliziesca alla manifestazione a Davos | de | fr
30-01-2011 18:12 - Uccel di bosco
1 commento
Text Comunicato sull'azione contro il congr. UDC all'albisgüetli | de | fr
25-01-2011 01:24 - brezza
Image 400 persone alla manif anti-WEF a San Gallo | de | fr
25-01-2011 01:02 - brezza
Image Mobilitazioni contro il WEF 2011 | de
20-01-2011 22:34 - ((i))
Image [Wef] Breve resoconto e foto della manifestazione a Davos | de
31-01-2010 16:16 - -
Text Resoconto della manif antiwef a Basilea
31-01-2010 15:24 - delle attiviste
Image WEF 2010: CALL TO ACTION
19-01-2010 23:00 - ((i))
1 commento
Image Abolire il WEF – Costruire una società solidare | fr
14-01-2010 18:01 - contro il wef
1 commento
Text neo-raelismo
22-09-2009 20:05 - birba
Image 02.02.2002 - 02.02.2009 Ciao EDO
03-02-2009 18:31 - chi non ha memoria non ha futuro
Image Raccolta di fotografie AntiWef (Ginevra) | fr | de
01-02-2009 16:04 - mafa
Text Anti-wef demo : 4 people always in prison
01-02-2009 12:34 - milou
1 commento
Text Wef 2009: la polizia disperde un assembramento a Berna
01-02-2009 09:31 - Figlio di Pancho
Image Un teschio gigante sopra a Davos | fr | de
01-02-2009 01:47 - mafalda
2 commenti
Image Fotografie degli accerchiamenti a Ginevra
31-01-2009 16:22 - mafaldetor
2 commenti
Text Cariche e lacrimogeni a Mont-Blanche
31-01-2009 15:41 - mafaldoz
Image 1000 persone accerchiate dalla polizia a Ginevra
31-01-2009 15:11 - mafulda
Text Alcune centinaia di manifestanti a Davos
31-01-2009 14:57 - Mafaldator
Image Ginevra: fotografie della presenza poliziesca
31-01-2009 14:09 - mafaldigna
>> Archivio thematique <<