Abolire la propedeutica?
  18-09-2005 20:32
Autore : SSPSS di Canobbio
 
 
  abbiamo preso visione del messaggio no. 5659 al Gran Consiglio del Consiglio di Stato, che prevede tra l‘altro l‘abrogazione o riduzione sostanziale del curricolo di certificato e di maturità specializzata della scuola SSPSS di Canobbio.
In altre parole, lo smantellamento definitivo di un curricolo scolastico che vanta quarant‘anni di storia.

Il Comitato Genitori della SSPSS è a dir poco indignato per questa decisione frettolosa, poco maturata e dettata soprattutto da motivi finanziari.

www.ti.ch/CAN/SegGC/comunicazioni/GC/odg-mes/5659.htm
 
     
  MANTENIMENTO DEL CURRICOLO DI MATURITA‘ SPECIALIZZATA

Il Comitato Genitori della SSPSS ritiene che il curricolo di maturità specializzata:

rappresenti per un numero considerevole di giovani (più di 500), soprattutto ragazze, una valida alternativa sia agli studi medio-superiori, sia a quelli professionali;

costituisca uno sbocco importante per tutti gli allievi che, finita la scuola media, desiderano approfondire la loro cultura generale;

offra una formazione di buona qualità basata su un modello educativo globale, rispettoso della personalità degli studenti;

sia in grado di preparare gli studenti agli studi superiori e all‘integrazione nel mondo del lavoro attraverso un insegnamento concepito anche in un’ottica interdisciplinare.


Il Comitato Genitori della SSPSS considera che i due curricoli OSS e OSA, introdotti recentemente, pur essendo formazioni professionali valide, non sostituiscono il ruolo che il curricolo di maturità specializzata (ex Scuola di Diploma) ha offerto finora ai nostri giovani.
Ci si chiede inoltre perché nel nostro cantone si stia chiudendo questa via formativa a tempo pieno, quando in altri cantoni (per es. Zurigo, Ginevra, Friborgo e Lucerna) lo stesso curricolo è appoggiato e promosso anche a livello politico.




Una volta abrogato il curricolo di maturità specializzata i nostri giovani andrebbero ad ingrossare artificialmente le già sovraffollate classi dei licei cantonali e delle scuole commerciali.

Questa scuola gode della nostra stima per aver saputo nel corso degli anni proporre iniziative innovative di cui hanno beneficiato i nostri giovani come pure altri cantoni.

Sulle base di queste considerazioni il Comitato Genitori della SSPSS ha chiesto al Gran Consiglio:

1.che il curricolo di maturità specializzata venga mantenuto e potenziato;

2.che la maturità specializzata sia riconosciuta a livello federale dalla CDPE (Conferenza Svizzera dei Direttori Cantonali della Pubblica Educazione) per l‘accesso alle scuole superiori del terzo ciclo, a pari condizioni delle maturità UFFT, ed in particolare

3.che il titolo di maturità specializzata sia riconosciuto dalla Conferenza svizzera dei direttori della pubblica educazione come via valida per l’iscrizione all‘anno propedeutico universitario (passerella Dubs).


Vi chiediamo pertanto di voler sostenere la proposta del Comitato Genitori per il mantenimento ed il potenziamento della maturità specializzata, firmando la petizione allegata.


Ringraziandovi già fin d‘ora per il sostegno e la collaborazione vi salutiamo cordialmente.
 
     
 
> il formulario
il formulario
 
  > Commenta questo articolo  
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email
  ... 2005-09-19 13:15  
In caso di effettiva chiusura dell'SSPSS, che è l'unica scuola cantonale di cultura generale non a livelli liceali e della Commercio di Bellinzona, l'unica dove si vive un clima di solidarietà e di ascolto, dove non si viene trattati come numeri ma come essere umani, ecc., spero che gli allievi che la frequentano siano pronti a lottare a tutti i costi contro questa mossa politico-economica atta a far risparmiare un bel po' di soldi al cantone, anche a costo di scioperi e okkupazioni (mi auguro spontanei!!!)

"La lotta paga!"

Pugno chiuso
Un alliev* dell'SSPSS